Fatti a mano a Torino

Ecco come nascono i nostri taccuini.
Facciamo stampare esternamente i blocchi libro che si ottengono da 13 fogli di stampa ripiegati in sedicesimi, per l’appunto, e cuciti. I nosri artigiani legatori possono quindi creare taccuini e agende uno ad uno. Si comincia con incollare la sguardia poi si passa all’incollatura del dorso telato   e delle copertine. Quando tutti i pezzi sono stati montati e passati sotto la pressa, si passa al taglio e alla foratura degli inviti per l’elastico. Per la personalizzazione della copertina invece, aspettiamo fino all’ultimo le vostre indicazioni.