Design&Materiali

Intendiamo design all’italiana? Allora parliamo di estetica.

In senso anglosassone? Allora parliamo di progetto e funzionalità.

Ci riferiamo a entrambi? Allora parliamo di 13sedicesimi.

13 sedicesimi ovvero 13 blocchetti di fogli ripiegati in sedicesimo e rilegati a filo.

Il design (registrato e di Silvia Caligaris) è ovunque. Si ritrova in particolari come la rilegatura a filo e il dorso telato, che consentono di aprire il taccuino in qualunque punto e averlo del tutto piatto. Superfici utilizzabili al 100% sia nella pagina di destra che in quella di sinistra.

Si riconosce nella copertina rigida che costituisce il supporto migliore per l’incisione delle personalizzazioni.

Le pagine numerate e l’indice costituiscono una caratteristica esclusiva di 13sedicesimi. Utilizzate l’uno e le altre per creare sezioni, archiviare e ritrovare subito nomi, date, pensieri, numeri e tutto quello che rischia di confondersi tra le pagine di un’agenda. Voi potete permettervi di essere disordinati. La vostra agenda no.

Ogni apertura ha una pagina bianca e una a righe. Come dire creatività e organizzazione, disegni e testi. Vi serviranno entrambe. Le avete. Sfruttatele.

L’elastico di chiusura è obliquo. Un capriccio? Anche, ma soprattutto un omaggio al marchio: l’inclinazione è la medesima della matita che sostituisce il trattino tra 13 e 16. Un segno originale, unico ed esclusivo.

 

E con tanta cura del dettaglio non poteva mancare la massima attenzione per i materiali utilizzati, tutti certificati  e di provenienza Europea.

La lavorazione artigianale non consente una perfetta standardizzazione dei materiali. Le copertine possono variare tonalità da una all’altra e alcuni colori, esposti al sole potrebbero sbiadire un po’. Il cartoncino, come ogni altro materiale organico, può risentire di umidità e sbalzi termici e incurvarsi. Se capitasse, basterà lasciare il quaderno sotto un peso e ritornerà perfettamente piatto.

INTERNO

Carta avoriata 85g/m2 a superficie naturale. Prodotta con cellulosa ECF, certificata F.S.C. proveniente da foreste gestite secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. Acid free con riserva alcalina a garanzia di lunga conservazione – Long Life (ISO 9706). Carta con elevata opacità e planarità. Certificata FSC.

CARTONCINI NATURALI COLORATI IN PASTA

L’insieme di differenti fibre riciclate danno ai cartoncini naturali una mano molto soffice e l’aspetto naturale di un cartone grezzo. I cartoncini naturali sono prodotti con materia prima riciclata al 100% e colorati con sostanze ad alta biodegradabilità.

CARTONI FIBRATI

Nascono come cartoni ad uso industriale, per i rinforzi di borse, visiere, scatole. Densità tra 1000/1150 g per mm di spessore.

LEGNO

Frutto di una particolare lavorazione per cui i tronchi vengono tagliati a fettine sottilissime, impilate una sull’altra poi laminati con inclinazioni di angolo diverse che determinano vari effetti di venatura, per questo non ci possono essere due copertine uguali. Il sottile foglio di legno, certificato F.S.C., viene poi accoppiato a cartoncino naturale.

FELTRO

Pura lana vergine, non trattata chimicamente né tinta. Disponibile sono nei colori naturali, bianco e grigio.

JEANS

Veri jeans usati, tagliati e accoppiati a cartone fibrato.